Provvedimenti aziendali COVID-19

A seguito dell’emergenza epidemiologica, al fine di tutelare e salvaguardare la salute del proprio personale, Europa Factor S.p.A. ha tempestivamente messo in atto una serie di azioni, nel rispetto dei provvedimenti e delle indicazioni fornite dal Governo e dalle Autorità di Vigilanza. Ha quindi, rimodulato la propria attività improntandola sullo smart-working, consentendo di preservare la salute dei collaboratori e garantendo costantemente la disponibilità dei Servizi alla Clientela. La Società ha, inoltre, attivato tutti i protocolli di sicurezza, tra cui la sanificazione certificata dei locali, la distribuzione di kit preventivi anti-contagio e ha predisposto sistemi di controllo della temperatura all’ingresso delle proprie Sedi.

Europa Factor S.p.A. ringrazia tutti i collaboratori e lo staff dirigenziale per la prontezza e la dinamicità dimostrata.

Minibond di Europa Factor

Europa Factor emette Minibond per 5 milioni di euro

Europa Factor emette Minibond per complessivi 5 milioni di euro a supporto del piano di investimenti

Europa Factor S.p.A., Intermediario finanziario iscritto all’Albo ex art. 106 della Banca d’Italia, con un ciclo operativo che va dall’acquisto di crediti Non Performing, alle attività di gestione e recupero dei crediti Low e Non Performing per conto di terzi, ha emesso in data odierna due prestiti obbligazionari sotto forma di “minibond” per l’ammontare complessivo di 5 milioni di euro. I titoli sono quotati sul Segmento ExtraMOT PRO3 del Mercato ExtraMOT, gestito da Borsa Italiana S.p.A..

I prestiti obbligazionari sono stati interamente sottoscritti – ai sensi dell’articolo 35, comma 1, lettera d), del regolamento recante norme di attuazione del Testo Unico della Finanza in materia di intermediari, adottato dalla Consob con delibera n. 20307 del 15 febbraio 2018 – da due investitori professionali: “Fondo Progetto MiniBond Italia” gestito da Zenit SGR e ICCREA BancaImpresa.

L’emissione è realizzata con due ISIN distinti, con scadenze, rispettivamente, al 31 dicembre 2024 e al 31 dicembre 2026 e tassi di interesse, rispettivamente, pari al 4,9% e al 5,15%. Gli importi raccolti attraverso l’emissione dei MiniBond saranno destinati dall’Emittente prevalentemente all’acquisto di nuovi portafogli di NPL e all’investimento in competenze professionali e risorse tecnologiche.

Europa Factor, fondata nel 2003 dalla famiglia Bottone – che ne detiene l’intero capitale sociale – si è affermata negli anni come uno dei principali credit servicer, occupando il secondo posto tra gli Intermediari “ex art.106” indipendenti da gruppi bancari e finanziari (Fonte: Italian NPE Market 2019 – Luglio 2019 – Ufficio Studi PwC).

La Società è uno storico cliente della BCC di Roma, banca che ne ha supportato la crescita e che ha originato l’operazione di MiniBond.

Europa Factor è specializzata nelle attività di investimento in crediti NPL pro-soluto, avendo acquistato circa 250 Portafogli (leader nel settore utilities e telecomunicazioni), nell’attività di credit management e, attualmente, gestisce un portafoglio totale di crediti per un valore nominale superiore a 3 miliardi di euro (Gross Book Value).
Europa Factor offre, inoltre, servizi di consulenza specializzata a banche e investitori istituzionali su crediti Non Performing.

La Società ha chiuso l’esercizio al 31 dicembre 2018 facendo registrare un utile pari a 841,8 mila Euro. I ricavi 2018, derivanti dalla gestione dei portafogli NPL di proprietà, ammontano a 12 milioni di Euro, mentre i ricavi sviluppati dalla gestione conto terzi sono pari a 10,5 milioni di Euro, per Revenues complessivi di oltre 22 milioni di Euro.

L’EBITDA 2018 si attesta a 3,5 milioni di Euro, con un EBITDA margin del 15,32%. La PFN, a fine 2018, era pari a 11,8 milioni di Euro.

ADB Corporate Advisory, con un team composto da Mario Bottero (Partner), Emilio Troiano (Director) e Davide Rainero (Senior Analyst), ha svolto il ruolo di advisor nell’operazione, Galante e Associati Studio Legale, con un team composto dal partner Paolo Luccarelli e dal senior associate Emanuela Gagliani Caputo, ha agito in qualità di deal legal counsel, mentre Securitisation Services S.p.A. (Gruppo Finint) e Banca Finint hanno svolto rispettivamente il ruolo di Issuing Agent e Paying Agent.

Nel rivolgere un ringraziamento ai suoi collaboratori e a tutti gli Advisor che hanno assistito Europa Factor, l’Amministratore Delegato Pierluca Bottone ha sottolineato: “la rilevanza dell’operazione di emissione su scadenze fino a 7 anni si colloca in un momento di mercato favorevole per la realizzazione del nostro piano di sviluppo. L’ingresso di nuove masse creditizie – oltre 300 milioni di NPL al valore nominale sono stati già acquisiti sul finire del 2019 – consentirà il raggiungimento di significativi traguardi di redditività. Il consolidamento di una struttura finanziaria sempre più funzionale alle specificità delle attività di collection creditizia ci permetterà di continuare ad essere premiati dal mercato in termini di gradimento delle nostre soluzioni implementate in importanti Banche, Finanziarie e grandi Corporate che ci hanno privilegiato nel rapporto. Il piano di investimenti di Europa Factor è rivolto con pari intensità anche a due fattori di crescita che da sempre ritengo determinanti: capitale umano e soluzioni tecnologiche”.

I regolamenti dei prestiti obbligazionari e il Documento di Ammissione alla negoziazione su ExtraMOT PRO3 sono consultabili sul sito internet della Società: www.europafactor.it.

Contatti:
Ing. Valentina Lolli
segreteriadirezione@europafactor.it
Tel: +39 06 874095303

***Avvertenza. Non vi sarà alcuna offerta al pubblico di strumenti finanziari della Società né in Italia né in alcun paese estero. Il presente comunicato stampa è redatto a soli fini informativi e non costituisce proposta di investimento né offerta al pubblico o invito a sottoscrivere o acquistare strumenti finanziari né in Italia né in qualsiasi altro Paese in cui tale offerta o sollecitazione sarebbe soggetta a restrizioni o all’autorizzazione da parte di autorità locali o comunque vietata ai sensi di legge. L’offerta degli strumenti finanziari menzionati nel presente comunicato non è stata sottoposta all’approvazione di CONSOB o di qualsiasi altra autorità competente in Italia o all’estero ai sensi della normativa applicabile e, pertanto, gli strumenti finanziari potranno essere offerti, venduti o distribuiti in Italia e negli altri Stati membri dello Spazio Economico Europeo che abbiano implementato il Regolamento 2017/1129 UE(“Regolamento Prospetto”), esclusivamente in regime di esenzione dall’applicazione delle disposizioni di legge e regolamentari in materia di offerta al pubblico. Gli strumenti finanziari menzionati in questo comunicato stampa non possono essere offerti o venduti né in Italia, né negli Stati Uniti né in qualsiasi altra giurisdizione senza registrazione ai sensi delle disposizioni applicabili o una esenzione dall’obbligo di registrazione ai sensi delle disposizioni applicabili. Gli strumenti finanziari menzionati in questo comunicato stampa non sono stati e non saranno registrati ai sensi dello US Securities Act of 1933 né ai sensi delle applicabili disposizioni in Italia, Australia, Canada, Giappone né in qualsiasi altra giurisdizione.


Emissione di due prestiti obbligazionari da Europa Factor S.p.A.

Emissione di 2 prestiti obbligazionari da parte di Europa Factor S.p.A ammessi alla negoziazione sul segment ExtraMOT PRO3 del mercato ExtraMOT di Borsa Italiana

EUROPA FACTOR S.p.A., con sede legale in via Zoe Fontana n. 220, (00131) Roma (RM), (l’“Emittente”) comunica che, in data 24 gennaio 2020 (la “Data di Emissione”), ha emesso:

  • un prestito obbligazionario denominato “EUROPA FACTOR S.p.A. MINI BOND 4,9% – 2024”, di ammontare nominale pari ad Euro 2.500.000,00 (duemilionicinquecentomila/00), con scadenza il 31 dicembre 2024, costituito da n. 25 (venticinque) obbligazioni (codice ISIN IT0005396251) del valore nominale unitario di Euro 100.000,00 (centomila/00) ciascuna (il “Prestito Obbligazionario 2024”);
  • un prestito obbligazionario denominato “EUROPA FACTOR S.p.A. MINI BOND 5,15% – 2026”, di ammontare nominale pari ad Euro 2.500.000,00 (duemilionicinquecentomila/00), con scadenza il 31 dicembre 2026, costituito da n. 25 (venticinque) obbligazioni (codice ISIN IT0005396319) del valore nominale unitario di Euro 100.000,00 (centomila/00) ciascuna (il “Prestito Obbligazionario 2026” e, unitamente al Prestito Obbligazionario 2024, i “Prestiti Obbligazionari”).

Le obbligazioni sono state integralmente sottoscritte da investitori professionali ai sensi dell’articolo 35, comma 1, lettera d), del regolamento recante norme di attuazione del Testo Unico della Finanza in materia di intermediari, adottato dalla Consob con delibera n. 20307 del 15 febbraio 2018, ad un prezzo di sottoscrizione pari al 100% del loro valore nominale.

Su domanda dell’Emittente, Borsa Italiana S.p.A. (“Borsa Italiana”) ha ammesso le obbligazioni alla negoziazione sul Segmento ExtraMOT PRO3 del Mercato ExtraMOT (il “Segmento ExtraMOT PRO3”) a partire dalla data odierna.

Si segnala che i regolamenti dei Prestiti Obbligazionari ed il documento di ammissione predisposto dall’Emittente ai fini dell’ammissione delle obbligazioni alla negoziazione presso il Segmento ExtraMOT PRO3 sono disponibili presso la sede legale e sul sito dell’Emittente www.europafactor.it nella sezione “Investitori”.

Per ulteriori informazioni, contattare:
Dott. Stefano Sagripanti
Investor Relator
Tel: +39 06874095303
E-mail: segreteriadirezione@europafactor.it


Credit Factor Cocktail Sponsor del Gala Dinner CVDAY 2019

Cocktail Sponsor del Gala CVDAY 2019 sarà: Credit Factor S.p.A., nuovo intermediario finanziario creato dalla Joint Venture paritetica tra Europa Factor S.p.A. e IBL Banca, dedicato all’acquisto di NPL nel mercato Bancario e Finanziario.

L’Evento
Il CVDAY, organizzato da Credit Village e giunto quest’anno alla sua 13° edizione, rappresenta l’evento dell’anno del mondo della gestione del credito, sia per i players italiani che stranieri.

Un appuntamento imperdibile che indaga e approfondisce i temi e gli avvenimenti di rilievo nel panorama del credit management ed un’occasione unica per fare networking e creare nuove opportunità di business.

Dall’Osservatorio Nazionale Npl Market – Annual Report 2018

Tratto da Annual Report 2018 – Osservatorio Nazione NPL Market:

<< Europa Factor ha completato 19 cessioni di portafogli unsecured, diversificandoli tra finanziaria, Utility e Telco. L’azienda guidata da Pierluca Bottone nel corso del 2018 ha inoltre consolidato la presenza sul mercato, siglando una strategica joint venture con IBL Banca. >>